Toti: ‘Nessuno ha impedito il giuramento del Palio’

Dopo l’affondo del Comitato Palio per la manifestazione (Il giuramento) a loro dire negata, arrivano le precisazioni del sindaco Gabriele Toti, che con toni pacati cerca di spiegare perché non è stato possibile far sfilare i figuranti, ribadendo che nessuno ha proibito di fare il giuramento. riprotiamo integralmente la lettera inviata dal sindaco alla nostra redazione.

“Questa mattina, insieme all’ assessore Giulio Nardinelli abbiamo incontrato i presidenti del Comitato e delle Contrade di Castelfranco.
Il 4 novembre abbiamo appreso durante una iniziativa pubblica che il comitato aveva deciso di spostare il giuramento dalla data consueta dell’ 8 dicembre al giorno della fiera. Una decisione unilaterale senza aver consultato il comune e valutato le implicazioni organizzative e logistiche di questa scelta. L’ 8 novembre è pervenuta la richiesta ufficiale per svolgere il giuramento il giorno 20 novembre, a cui è stato risposto il giorno 11 novembre.
Sono state ripercorse le date in modo da fornire un quadro completo delle informazioni.
Nella risposta del comune non è stato vietato lo svolgimento del giuramento ma indicate precise condizioni.
È stata ribadita la possibilità di utilizzare piazza Garibaldi con accesso da via De Gasperi per lo stazionamento. Non è possibile spostare le giostre e gli esercenti posti sull’altro lato di piazza Garibaldi e nella risposta è stato ribadito la difficoltà e l’inopportunità di far sfilare un corteo storico di circa 80 figuranti fra musici e sbandieratori nel Centro Storico, vista la presenza di persone che tradizionalmente sono presenti alla fiera.
Dispiace francamente che sia stato questo l’epilogo: poteva essere evitato semplicemente con un maggiore dialogo e dando informazione all’esterno una volta concordato con il comune come procedere.
Il Palio dei Barchini rappresenta non soltanto una gara, ma anche un momento di forte socializzazione che aiuta a rendere più unità una comunità. Ne siamo totalmente convinti, tanto che partecipiamo con un forte investimento in termini di risorse umane ed economiche.
Siamo tutti impegnati a valorizzare la nostra manifestazione, che va avanti grazie al prezioso lavoro frutto della passione e dell’attaccamento di tante persone compresi, in particolare, quanti operano all’interno delle contrade. L’amministrazione è sempre aperta e disponibile a qualsiasi manifestazione purché concordata tra le parti nell’interesse della comunità e nella sicurezza di tutti. Noi intendiamo muoverci proprio in questa direzione”.

il sindaco di Castelfranco
Gabriele Toti

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.