S.Croce, nuovi giochi ai giardini a un anno dall’incidente

Erano diventati tristemente noti per per il celebre “gioco” bucato nel quale, a novembre dello scorso anno, un bambino era scivolato cadendo da un’altezza di due metri. Adesso i giardini all’angolo fra via Ho Chi Minh e piazza fratelli Cervi a Santa Croce sarà ripristinato. Il tutto avviene come nuova dimostrazione di interesse da parte della società civile nei confronti della cura del territorio.

Dopo la felice collaborazione con l’associazione staffolese “In ricordo di Simone Mazzanti”, che quest’estate ha permesso di installare nuovi giochi nel giardino di via Carlo Marx a Staffoli e che sta ancora dando i suoi frutti, la primavera 2017 vedrà infatti un’altra importante collaborazione tra il comune ed un’associazione del territorio: il Lions Club di San Miniato, che si è proposto di finalizzare l’attività sociale 2016/2017 per la realizzazione di nuove attrezzature nel giardino di Piazza F.lli Cervi. I giardini, proprio a causa di quello spiacevole incidente erano rimasti interdetti (leggi: Gioco ‘bucato’ a Santa Croce, giardini off limits).

 

“Si tratta di un progetto davvero ambizioso, con una finalità sociale importante: la realizzazione di uno spazio giochi attrezzato inclusivo dove tutte le bambine e i bambini, anche quelli con disabilità, trovino garantito il loro diritto al gioco – scrivono dal comune. – Da subito abbiamo sostenuto questo progetto, sia per la fase progettuale, sia per la disponibilità di risorse a completamento della riqualificazione complessiva del giardino. A tal proposito ricordiamo che il Lions Club raccoglierà i fondi per questo progetto con la vendita di originali alberelli di Natale in materiale riciclato, addobbati e personalizzati, creati in collaborazione con il progetto Scart di Waste Recycling. Per chi fosse interessato, gli alberelli saranno presenti alla Mostra Mercato del Tartufo di San Miniato, presso lo spazio allestito al Cra, ancora per questo fine settimana. La vendita proseguirà, inoltre, alla Festa dell’Amaretto, Museo del Cuoio, Santa croce sull’Arno, l’8 dicembre; e ancora alla festa di Natale organizzata dal Ccn di Santa Croce sull’Arno, in piazza Garibaldi il giorno 11 dicembre. Invitiamo tutti a sostenere questa importante iniziativa benefica che ha per protagonisti tutti i bambini di Santa Croce. Per una pubblica amministrazione è un grande motivo di orgoglio constatare come le associazioni sempre più riversino il proprio impegno, anche economico, su obiettivi finalizzati a migliorare la qualità di vita di una comunità intera. In questo caso, inoltre, riconosciamo al Lions Club il valore aggiunto di essersi occupati di una tematica di grande importanza sociale: il tema dell’inclusività è al centro di molte delle nostre scelte amministrative e vederlo concretizzato nella realizzazione di un parco rivolto ai bambini, la nostra comunità più bella, non può che renderci molto felici. Per questo ringraziamo già da ora il Lions Club San Miniato e il suo presidente, Simone Giugni, che sta seguendo in prima persona questo progetto”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.