La poesia incontra il presepe, versi in mostra a S.Romano foto

Ci sono versi che arrivano anche dall’altra parte del mondo: dalla Russia ad esempio, ma anche dall’Argentina e dal Brasile. Versi firmati da altrettanti poeti che hanno deciso di dedicare una poesia al presepe, al suo messaggio e suo significato, ciascuno secondo la propria sensibilità.

Decine e decine di testi che in questi giorni sono in bella mostra all’interno del convento francescano di San Romano, come a fare da “cornice” all’immancabile presepe artistico realizzato nel chiostro.
È merito dell’iniziativa “Una, cento e più poesie per il presepe”, lanciata dall’associazione “Burrasca di colori e parole” in collaborazione con il convento francescano e con la libreria “La Parola”. L’associazione, composta dai poeti Giuseppe Nicosia, Saverio Chiti, Giancarlo Fiaschi e Italo Zingoni, ha lanciato da circa un mese una sorta di appello, veicolato attraverso la propria pagina Facebook, per raccogliere quante e più poesie dedicate al simbolo per eccellenza del Natale. In appena un mese sono state 99 le poesie raccolte, firmate da 73 autori diversi provenienti da altre regioni italiane e perfino dall’estero. Tutte le poesie sono state stampate e affisse nei locali del convento, come iniziativa collaterale in occasione del celebre presepe sanromanese.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.