Tre giorni nelle scuole di San Miniato per gli auguri di Natale foto

“L’occasione degli auguri ci permette di fare un giro tra i nostri plessi e verificare di persona necessità, richieste e idee che molto spesso ci vengono sottoposte direttamente dai ragazzi. E’ anche un’opportunità per incontrare gli insegnanti e prendere contatto con il loro prezioso lavoro”. Lo hanno detto il sindaco Vittorio Gabbanini e l’assessore Chiara Rossi al termine dei tre giorni dedicati al giro delle scuole del comune. 

 

Iniziato con le nove scuole dell’Istituto comprensivo “Buonarroti” di Ponte a Egola con le quattro scuole dell’infanzia (Balconevisi, Cigoli, Ponte a Egola e San Donato), le quattro primarie “Galilei”, “Ciardi”, “Collodi” e “Da Vinci” e la scuola media. Il secondo giorno ha interessato tutti i plessi dell’Istituto comprensivo “Sacchetti” con le materne di San Miniato, San Miniato Basso e La Scala, la primaria “Alighieri” a San Miniato Basso, quella di San Miniato, la primaria “Don Milani”, l’elementare “Collodi” di Ponte a Elsa e la scuola “Giusti” a La Scala e le scuole medie di San Miniato e San Miniato Basso. L’ultimo giorno è stato riservato alla visita agli asili nido (otto comunali e due convenzionati). Non sono mancati i saluti agli alla scuola materna paolina a Ponte a Elsa e alla scuola materna parrocchiale di Ponte a Egola.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.