Quantcast

Nuove ordinanze contro le polveri sottili, fuochi vietati

Anche il comune di Castelfranco ha emesso un’ordinanza contro l’accensione di fuochi all’aperto e abbruciamenti di sfalci, potature e residui vegetali. Ordinanza che segue gli ultimi sforamenti nel livello di Pm10 nell’aria registrato dalla centralina di Santa Croce.

Analogamente agli altri comuni che fanno capo alla stessa centralina, anche Castelfranco vieta l’accensione di fuochi e invita i cittadini a limitare l’uso dei mezzi privati di trasporto, privilegiando veicoli pubblici o altri mezzi di trasporto a basso impatto ambientale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.