Scuole al freddo, non a San Miniato: Fattori e Rossi in giro

Gli impianti di riscaldamento delle scuole di San Miniato sono stati programmati in modo che si attivino alle 4 di mattina e proseguano per tutta la durata dell’attività didattica, senza che ci siano interruzioni.

In vista dell’ondata di freddo prevista per questi giorni di gennaio, l’amministrazione comunale di San Miniato ha deciso di far partire il riscaldamento il 3 gennaio in tutte le scuole del territorio così che al rientro dalle vacanze, i ragazzi potessero trovare aule calde e accoglienti. Gli assessori Chiara Rossi e Marzia Fattori nei prossimi giorni completeranno il giro nelle scuole per verificare che tutto funzioni adeguatamente, mentre la ditta incaricata di provvedere agli impianti è stata preallertata e segue l’evolversi della situazione in modo da essere pronta a intervenire in caso di necessità.

 

 

Leggi anche Caldaia in blocco nella notte, al freddo materna e nido

Scuole al freddo per la caldaia in blocco

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.