Quantcast

Alloro e Consiglio aperto, San Miniato non dimentica

Prima la deposizione di una corona d’alloro. Poi un consiglio comunale aperto alla casa culturale di San Miniato Basso. Così, in una lunga mattinata, San Miniato celebra la XVII edizione della Giornata della Memoria. Al consiglio comunale aperto parteciperanno alcuni ragazzi delle scuole del comune.

Venerdì 27 gennaio si parte alle 9,30 con la deposizione della corona di alloro alla pietra monumentale dedicata a Italo Geloni, in piazza Geloni a San Miniato Basso. Alle 10, alla presenza del vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca e della vicepresidente della sezione Aned di Pisa Laura Geloni si aprirà il consiglio comunale aperto al quale parteciperanno anche le classi terze della scuola secondaria di primo grado degli Istituti Sacchetti e Buonarroti, insieme ad una rappresentanza degli studenti che l’anno scorso hanno partecipato al pellegrinaggio ai campi di sterminio. Nell’occasione saranno letti brani contenuti nel libretto che raccoglie le testimonianze dei ragazzi, realizzato grazie al contributo dell’Azienda speciale farmacie e gli allievi dell’Accademia Musicale di San Miniato Basso, diretti dalla professoressa Marzia Vignozzi, suoneranno alcuni brani.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.