Quantcast

Castelfranco, via i pini dall’Orto di San Matteo

Gli storici pini dell’Orto di San Matteo, di fronte al cimitero di Castelfranco, lasceranno il posto a delle nuove piante. Gli alberi saranno abbattuti tra pochi giorni per questioni di sicurezza.

L’intervento, condotto del Comune, è stato deciso in risposta ai ripetuti solleciti da parte di Terna Rete Italia, società proprietaria della linea aerea di cavi elettrici ad alta tensione. La richiesta di potatura delle specie arboree è emersa a causa della presenza di un attraversamento di cavi proprio nell’area del parco pubblico.
L’Amministrazione comunale ha commissionato quindi a un professionista esterno una perizia di valutazione di stabilità degli alberi di viale Europa, per decidere la migliore soluzione. Dall’analisi condotta sono emersi ulteriori fattori di pericolosità, causati dall’immediata vicinanza dei pini alla strada. Le piante costituiscono un pericolo per la viabilità, perché la crescita delle radici arriva ad interessare un tratto stradale intensamente frequentato.
“La decisione dell’amministrazione di procedere con quest’operazione, oltre al continuo sollecito di Terna, è stata presa valutando tutte le problematiche che le piante hanno causato in questi anni – dichiara il sindaco di Castelfranco Gabriele Toti -. La sicurezza per i nostri cittadini è il nostro primo interesse. L’area verde sarà sistemata e riqualificata con la piantumazione di altri alberi meno invasivi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.