Festa Blukart, San Miniato espugna Empoli foto

Il derby è ancora dell’Etrusca, che, dopo il successo dell’andata al Fontevivo, riesce a ripetersi nella gara di ritorno, espugnando uno dei campi più ostici di tutta la serie B, dove fino ad oggi era riuscita a fare bottino solo la prima della classe, Moncalieri.

Use Empoli – Blukart Etrusca San Miniato 66 – 83
Use: Giannini 6, Mariotti 6, Sesoldi, Terrosi 11, Scali, Marusic 5, Ghizzani, Mascagni 9, Berni 2, Bei 27. All. Bassi Ass. Mazzoni e Finetti
Etrusca: Grassi, Giacomelli 8, Stefanelli 18, Zita 11, Bertolini 11, Benites 6, Giarelli 21, Gaye 2, Perin 6, Capozio. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti
Parziali: 19 – 23, 35 – 45, 56 – 61, 66 – 83
Arbitri: Petocco Alberto di Ponzano Veneto e Tarascio Sebastiano di Priolo Gargallo

Gara spigolosa fin dalla palla a due con le due squadre che privilegiano un gioco fisico, ma la gara rimane comunque scoppiettante: Giarelli, top scorer per gli ospiti con 21 punti all’attivo, è subito in palla e trascina la Blukart sull’11 a 2 dopo pochi minuti, parziale al quale Empoli reagisce in chiusura di primo quarto, grazie ad un Bei sontuoso, che con i suoi 27 punti è il maggiore realizzatore della gara, è i padroni di casa chiudono i primi dieci minuti sul meno 3. La difesa dell’Etrusca si fa più solida nel secondo quarto e gli ospiti possono allargare il loro vantaggio fino al +10 all’intervallo lungo, con un Giacomelli ispirato, ben coadiuvato da capitan Bertolini, con il solo Mascagni a limitare lo svantaggio di Empoli. Il terzo quarto vede l’inesorabile reazione della truppa di coach Bassi, che riesce a ridurre lo svantaggio a soli tre punti nel corso di una combattutissima frazione, con ancor Bei a farla da padrone sotto le plance; per riprendere il cammino verso il successo ci vuole il miglior Zita che segna a fa segnare i compagni, con un Giarelli sontuoso sia in fase offensiva che in fase difensiva e uno Stefanelli decisivo e cinico nelle fasi salienti della gara. L’ultima frazione inizia con i ragazzi di coach Barsotti avanti di cinque lunghezze, ma la bomba di Benites spacca in due la gara ed Empoli non riesce più a segnare, e dopo l’espulsione di Bei per gli empolesi è notte fonda, con Stefanelli e compagni a segnare a ripetizione fino al +22, massimo vantaggio raggiunto a pochi minuti dal termine. La Blukart ottiene quindi la quarta vittoria esterna stagionale, espugnando il Palazzieri, di fronte ad una folta presenza di pubblico Etrusca, che può giustamente rendere omaggio ai propri ragazzi, per una vittoria che potrebbe essere lo spartiacque della stagione. “Abbiamo fatto una partita davvero buona a livello tecnico. Abbiamo lavorato molto bene di punto di vista difensivo, subendo qualcosa di troppo solamente dai troppi palloni in post basso concessi a Bei. Ma su tutto il resto siamo stati bravi, pressando le loro linee di passaggio e vincendo la lotta a rimbalzo.” la prima analisi a fine gara di coach Barsotti “Li abbiamo messi in chiara difficoltà nei loro attacchi e siamo riusciti ad avere così diverse occasioni di contropiede. In attacco abbiamo espresso una prova di grande lucidità, dimostrando di essere cresciuti molto nell’ultimo periodo a livello di scelte e di gestione dei possessi. La cosa che dobbiamo assolutamente capire è che adesso siamo davanti ad un bivio: da un lato possiamo gioire di questa grande vittoria ed abbassare la guardia; dall’altro essere maturi e capire che è solo una partita vinta, ne mancano ancora sette e tutto ancora è da decidere. Quello che ho chiesto ai ragazzi è di continuare a lavorare in settimana con la serietà e la volontà avute finora. So che non mi deluderanno, perché non l’hanno mi fatto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.