Quantcast

Nuova auto per la municipale di Montopoli, all’asta le moto foto

La polizia municipale di Montopoli rinnova il proprio parco mezzi. È arrivata da pochi giorni, infatti, a disposizione del comando di piazza San Matteo, la nuova Dacia Duster che d’ora in poi presterà servizio sulle strade del territorio comunale. “Una scelta oculata”, la definisce l’assessore Roberto Marzini.

Una scelta che si inserisce in una revisione complessiva del parco mezzi, composto fino ad oggi da due Madza acquistate insieme nel 2006 e da due motori Bmw. “Le due auto – spiega Marzini – si sono comportate egregiamente in questi dieci anni, senza daci grossi pensieri. Entrambe però, hanno ormai raggiunto i 250mila chilometri, mentre una delle due aveva iniziato a dare problemi ad un cambio”. Da qui la scelta di procedere alla sostituzione, con l’acquisto della nuova Dacia Duster 4 x 4, a gasolio, per un importo di 18mila euro più 4700 di allestimento secondo le direttive della Regione.
“Nel corso dell’anno – spiega la comandante Luisetta Giglioli – l’intenzione è quella di cambiare anche l’altra Mazda, acquistando al suo posto un’auto più piccola e più maneggevole per i servizi ordinari. In questo modo avremo a disposizione due vetture diverse per caratteristiche, che ci permetteranno di operare in situazioni e contesti diversi”.
Allo stesso tempo, l’amministrazione ha anche deciso di fare a meno dei due motori Bmw che sono già stati messi all’asta con un bando di evidenza pubblica. Il personale della municipale di Montopoli, infatti, conta complessivamente 7 unità, ma solo due degli agenti utilizzano i motori. “Di fatto li utilizziamo solo nel periodo estivo – afferma l’assessore – a dispetto però delle spese di manutenzione e di assicurazione. Ci è sembrato giusto, quindi, metterle in vendita per recuperare risorse e procedere alla sostituzione delle auto”. (g.p.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.