Quantcast

A cena con Frida, Porta Raimonda in difesa delle donne

La contrada Porta Raimonda di Fucecchio si ‘siede’ in prima linea in difesa delle donne, con una cena di raccolta fondi a sostegno di Frida Kahlo, l’associazione attiva nel comprensorio del Cuoio per il contrasto alla violenza di genere. L’appuntamento è per domani sera (mercoledì 12 luglio) alle 20 in piazza La Vergine.

Oltre alle varie partecipazioni delle ‘Aquile’ (il gruppo donne di Porta Raimonda) alle manifestazioni a sostegno delle donne che si svolgono nel nostro territorio, tutta la contrada ha deciso stavolta di organizzare con l’Associazione Frida una cena di raccolta fondi. L’associazione, con sede a San Miniato, attiva sul territorio dal 2012, opera attraverso sportelli anti violenza che agiscono sulla prevenzione ed il contrasto. Un evento importante per sensibilizzare ed avvicinare la cittadinanza ad un tema purtroppo attuale e al centro della cronaca di tutti i giorni.
La contrada tutta, vicina a certi temi, ha accolto con piacere la richiesta di collaborazione. “Ringraziamo l’associazione – dicono da Porta Raimonda – e in particolare Sabrina Mazzei, presidente della Commissione
permanente elette e nominate del Comune di Fucecchio, che hanno risposto in noi tanta fiducia, raccogliendo la sensibilità della Aquile dimostrata in altri momenti. Il nostro gruppo donne sono un esempio di come, in una comunità complessa come una Contrada del Palio, si sia realizzata la piena collaborazione tra uomini e donne, nel rispetto e valorizzazione reciproca, coì come ci auspichiamo si realizzi a pieno nel prossimo futuro delle donne”.
Per una buona riuscita dell’evento e per il sereno lavoro di tutti, la contrada raccomanda di prenotare la cena (a base di pesce) entro martedì 11 luglio. Per info, costi e prenotazioni: 3205551866

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.