Quantcast

La vegetazione rallenta il progetto per ampliare il cimitero

Erba alta e cespugli rallentano la redazione del progetto definitivo e poi esecutivo dell’ampliamento del cimitero di via Usciana, a Castelfranco di Sotto. Così l’amministrazione comunale ha affidato ad una ditta di Fucecchio l’intervento di pulizia, per una spesa di 3.294 euro.

L’area interessata si estende per circa 6000 metri quadrati e si trova dietro al camposanto comunale. Il primo passo per lo sviluppo del progetto è rappresentato dall’esecuzione del rilievo topografico dell’area interessata dall’ampliamento e del suo contorno ambientale. Tuttavia, al momento, non è possibile fare detto rilievo perchè la zona è ricoperta da una fitta vegetazione, che in certi punti è alta quasi quanto le mura del cimitero. Per cui l’amministrazione si è mossa e ha affidato l’intervento di pulizia da rovi e arbusti, perchè sennò non può andare avanti nel cronoprogramma del progetto e dell’ampliamento. Il tutto è riassunto nella delibera numero 401 del 4 luglio. Della necessità di ampliare la struttura che ospita i defunti se ne parla da anni: l’amministrazione è intenzionata a lavorarci ma chiaramente servono risorse importanti. (m.s)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.