Quantcast

San Miniato si mobilita, la Rocca diventa blu per Charlie

Anche San Miniato si mobilita per Charlie Gard, il bambino inglese di 11 mesi afflitto da una rara e grave malattia, a cui i medici del Great Ormond Street Hospital di Londra hanno chiesto nei mesi scorsi di staccare la spina contro il volere dei genitori.

A sostegno di Charlie e dei suoi genitori, la Rocca di San Miniato sarà illuminata di blu, sulla falsa riga di quanto avvenuto con la torre di Pisa e in altri monumenti italiani. Ad annunciarlo, all’inizio del consiglio comunale di stasera (18 luglio), è stato il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini: “Ci è pervenuta una lettera – ha spiegato – in cui alcune associazioni ci chiedono di illuminare la Rocca in favore di Charlie. Da alcuni giorni, infatti, viene chiesto ai comuni di illuminare di blu le loro sedi e i loro monumenti, per manifestare anche la loro volontà al trasferimento del bambino all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma”. La rocca quindi si ‘vestirà’ d’azzurro già da questa sera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.