La biblioteca comunale avrà l’aria condizionata

Si respirerà un’aria nuova nelle sale della biblioteca comunale di Castelfranco di Sotto. Sono infatti in corso i lavori di installazione dell’impianto di aria condizionata che renderà l’ambiente di studio e la consultazione dei libri ancora più piacevole, in un’estate terribilmente afosa. 

Dopo i lavori di ristrutturazione dei locali che hanno portato all’ampliamento e abbellimento della struttura negli ultimi anni, questo intervento porta a coronamento la riqualificazione dell’immobile e il miglioramento del servizio.
“Nei primi due anni di legislatura – commenta il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti – abbiamo sostituito tutti i computer pubblici tramite i quali gli utenti possono accedere alla navigazione internet e ai servizi della struttura. Il secondo anno abbiamo aumentato le potenzialità della Biblioteca con la connessione wi-fi in tutti gli spazi, elemento fondamentale ormai, anche per lo studio, che non poteva proprio mancare in un punto di riferimento come questo. Quest’anno abbiamo infine istallato l’aria condizionata per permettere un utilizzo della struttura in un orario di ampio, anche nei caldissimi mesi estivi”
“Mancavano due cose, wi-fi e aria condizionata, per rendere la biblioteca un bene “realmente pubblico”: aperta 365 giorni l’anno, accogliente e innovativa, rivolta ai giovani e pensata per loro”, aggiunge l’assessore alle Politiche Giovanili, Giulio Nardinelli. L’opera di ammodernamento che ha investito la biblioteca comunale in questi anni ha fatto registrare da subito un aumento della frequentazione, con un’importante crescita degli accessi alle aule studio e al servizio di prestito libri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.