Quantcast

Un canile gestito dalle associazioni, lo chiede il M5S

“A San Miniato serve un canile affidato ai volontari delle associazioni” è la richiesta del Movimento Cinque Stelle di San Miniato, che oggi (martedì 26 settembre) presenterà con una mozione a tutela dei cani randagi presenti sul territorio comunale.

“In particolare chiederemo al sindaco e alla giunta – spiega il gruppo consiliare – che il Rifugio Valdiflora, affidatario per la gestione del servizio di recupero, custodia e mantenimento temporaneo dei cani randagi rinvenuti nel territorio comunale, garantisca l’apertura della struttura ai volontari delle associazioni disposte a promuovere le adozioni. Sempre con l’obiettivo di facilitare l’adozione dei cani, con la nostra mozione chiediamo sia garantita l’apertura della struttura per almeno tre giorni alla settimana per quattro ore al giorno e che sia predisposta sul sito web del Comune un’apposita sezione, aggiornata periodicamente, con foto e caratteristiche degli animali”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.