Quantcast

Ponte a Elsa generosa, 3mila euro per Loro Piceno foto

Un concerto, alcune tombole, una cena e altro ancora. Tutte per Loro Piceno, uno dei comuni del centro Italia colpiti dal terremoto. Li ha raccolti Ponte a Elsa, che si è messo insieme, associazioni e cittadini, per raccogliere fondi. 

“Grazie al gioco di squadra tra le realtà associative di Ponte a Elsa, siamo riusciti a raccogliere tremila euro da destinare interamente a Loro Piceno – spiega Rossano Campigli presidente del Circolo Arci di Ponte a Elsa -. Abbiamo raccolto questa cifra così importante con un concerto organizzato a Natale, alcune tombole al Circolo, la classica cena sul ponte e destinando un euro per ogni socio del Circolo, che ad oggi ne conta settecento. Ci siamo messi in contatto con la vicesindaca di Loro Piceno, Federica Lambertucci, già venuta a San Miniato in un paio di occasioni, per capire di che cosa avessero più bisogno e ci hanno chiesto di acquistare materiali per la mensa scolastica”.
Così è stato fatto e sabato 23 settembre una delegazione di Ponte a Elsa in cui erano presenti i rappresentanti delle associazioni, Luciano Monti delegato del Comune di Empoli e l’assessore del Comune di San Miniato Marzia Fattori, è partita per consegnare la cifra raccolta e una targa all’amministrazione comunale di Loro Piceno. “L’amministrazione è orgogliosa della generosità mostrata dalla nostra comunità di Ponte a Elsa – ha detto l’assessore Marzia Fattori –. Sono stati donati 3mila euro per la mensa di Loro Piceno, la cui popolazione è stata colpita duramente dal sisma dello scorso anno. Un impegno collettivo che ha visto la collaborazione del Circolo Arci, delle associazioni il Kampino e Ponte a Elsa Insieme e del gruppo del Palio di San Lazzaro, con una serie di iniziative finalizzate a raccogliere fondi da destinare a questo Comune della provincia di Macerata.
“Il grande cuore di Ponte a Elsa ancora una volta si trasforma in un’azione concreta che va a sostegno di una comunità duramente colpita dal sisma – dichiara l’assessore Fattori -. Un grazie a tutte le associazioni che si sono impegnate per creare iniziative che permettessero di raccogliere fondi per questa importante causa. E’ stato bello far parte di questo viaggio, l’amministrazione comunale è orgogliosa di vedere che, ancora una volta, la nostra comunità risponde con tempestività e grande serietà alla richieste di aiuto”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.