Quantcast

Professori ed esperti a San Miniato per parlare di Medioevo

Al via il 29esimo seminario di studi promosso dal Centro studi sulla civiltà del tardo medioevo sul tema “Il tardo medio evo: riflessioni sulla periodizzazione”, un argomento di particolare rilievo in ambito storico, sul quale sono chiamati a confrontarsi professori universitari provenienti da molteplici atenei italiani, le università di Firenze, Pisa, Napoli, Palermo, del Molise, della Tuscia. Ad ospitarlo sarà la sala consiliare del comune di San Miniato, da mercoledì 11 a sabato 14 ottobre.

Al seminario sono ammessi 12 tra laureati, dottorandi, ricercatori, italiani e stranieri, in quanto vincitori di una borsa di studio finanziata dalla fondazione Mario Marianelli, mentre sono la fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e il Comune a sostenere tutte le attività del Centro. Il coordinamento scientifico del seminario è affidato ai professori Francesco Senatore dell’università di Napoli Federico II e al professor Andrea Zorzi dell’università degli Studi di Firenze, presidente del comitato scientifico del Centro studi tardo medioevo. A partire dalle 15 di mercoledì 11 ottobre con i saluti delle autorità, i lavori saranno articolati in interventi da parte dei professori universitari, seguiti dalle relazioni dei partecipanti e da successivo dibattito. Gli orari vanno dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18,30. A conclusione del seminario, sabato 14 ottobre alle 13, saranno consegnati gli attestati di partecipazione. “Così il centro studi – dice la presidente Laura Baldini – continua la sua opera di ricerca avanzata, approfondimento e divulgazione dei più recenti studi su un periodo storico ricchissimo di aspetti ancora da conoscere e indagare più dettagliatamente, avvalendosi di eminenti studiosi della materia, senza tuttavia dimenticare la storia locale e i rapporti con le istituzioni del territorio, in particolare le scuole. Si ricorda che l’11 novembre 2017, due classi 2 dell’Itc “Cattaneo” andranno a Treviso per ritirare il primo premio del concorso europeo ” Scrivere il Medioevo” a cui hanno partecipato con gli interessanti lavori da loro prodotti attraverso il progetto ” A scuola d’Archivio” promosso dal Centro studi tardo medioevo in collaborazione con l’Itc ” Cattaneo” e l’archivio storico del comune di San Miniato, attività che continuerà anche nell’anno scolastico 2017/18, mentre è già pubblicato il bando di concorso per le scuole medie della provincia di Pisa e del circondario empolese dal titolo “Tardo Medioevo in festa”. Gli alunni dovranno illustrare graficamente una festa medievale, un torneo, un banchetto, una danza con una breve relazione scritta su quanto disegnato o dipinto. La classe vincitrice avrà come premio una visita alla Firenze medievale con guida. In collaborazione con l’università del tempo libero, infine, Il Centro studi effettuerà due incontri sul tema della scomunica nel tardo medio evo in preparazione a una giornata di studio sull’argomento”.
L’invito rivolto a tutti è quello di partecipare e di visitare il sito web del Centro: www.tardomedioevo.org .

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.