Quantcast

Contributo affitti, come presentare la domanda

Le domande di partecipazione dovranno essere complete di tutti i dati, corredate da tutta la necessaria e idonea documentazione e presentate entro il 2 novembre all’ufficio protocollo del comune. E’, infatti, in pubblicazione all’albo pretorio del comune l’avviso pubblico per l’accesso al contributo regionale per la prevenzione dell’esecutività degli sfratti per morosità.

I soggetti in possesso dei requisiti potranno presentare domanda per ottenere un contributo straordinario che mira a prevenire l’esecutività degli sfratti per morosità nei confronti dei conduttori in temporanea difficoltà economica, determinata dalla perdita o dalla diminuzione della loro capacità reddituale in conseguenza della crisi economica, secondo quanto disposto nel presente avviso e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Il contributo, per la sua natura di intervento straordinario e non di misura strutturale, non può essere concesso per più di due volte allo stesso nucleo familiare. Le domande dovranno essere compilate unicamente sui moduli predisposti dal comune e reperibili sul sito www.castelfrancodisotto.gov.it e distribuiti all’Urp e l’Ufficio Casa nei giorni di apertura al pubblico. Per eventuali chiarimenti è a disposizione l’Ufficio Casa del Comune in via Gioberti 3 a Castelfranco di Sotto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.