Quantcast

La vita in un barattolo, spettacolo con gli allievi del Carducci per la Memoria

La Vita in un barattolo è lo spettacolo teatrale che andrà in scena al teatro comunale di Santa Maria a Monte sabato 3 febbraio per la giornata della memoria, con la regia di Franco di Corcia Jr. Sul palco ci saranno gli allievi del progetto Memoria storica dell’Istituto Carducci guidato dalla professoressa Maria Ceccarelli.

Irena Sendler è la protagonista dello spettacolo La Vita in un Barattolo. Era infermiera e assistente sociale polacca, che collaborò con la Resistenza nella Polonia occupata durante la Seconda guerra mondiale, divenuta famosa per avere salvato, insieme con una ventina di altri membri della Resistenza polacca, circa 2mila e cinquecento bambini ebrei, facendoli uscire di nascosto dal ghetto di Varsavia, fornendo loro falsi documenti e trovando rifugio per loro in case al di fuori del ghetto. Alle 10 andrà in scena per gli alunni delle classi terze all’Auditorium scolastico, mentre alle 21 lo spettacolo si ripeterà in teatro per tutta la cittadinanza insieme agli allievi dei laboratori teatrali Di Bo’. Lingresso è libero. Per informazioni inviare una mail a info@teatrodibo.it o telefonare al 371 1272580.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.