Rotatoria sulla Francesca Bis, lavori ripartono dopo 4 anni foto

Il cantiere era fermo dal 2014, quando venne realizzata solo la prima parte della rotatoria, sul lato della Waste Recycling. Poi i lavori, a causa di vari problemi, subirono lo stop. Domani, dopo quattro anni, ripartiranno per completare un’opera pubblica importante per la viabilità santacrocese: il collegamento tra via dei Conciatori, la strada che fiancheggia lo stabilimento della Biokimica e la strada Francesca bis, che in quel tratto è di proprietà del comune.

“Il progetto – spiega il sindaco Giulia Deidda che ha seguito personalmente la riapertura del cantiere – articolato in varie fasi prevede alcuni mesi di lavorazione tra tutto e alla fine consegnerà alla cittadinanza uno svincolo sicuro che collegherà la Francesca bis con la viabilità interna, attraverso una rotatoria che garantirà sicurezza agli automobilisti”. “I lavori, se non vi sono intoppi – continua il sindaco – saranno ultimati per settembre. Come amministrazione abbiamo cercato di capire le esigenze delle imprese e contiamo alla fine di realizzare un’opera indispensabile per la nostra viabilità. E’ servito un grande lavoro per arrivare a conclusione, ma alla fine siamo riusciti a riaprire il cantiere”.
Il cantiere procederà per step e alla fine i lavori costeranno oltre 150mila euro, finanziati dai privati. Domani giovedì 15 marzo i tecnici della ditta Bottai cominceranno con il rilevamento della quota del piano di campagna, poi per consentire al cantiere di lavorare in sicurezza, nei prossimi giorni sarà chiuso al traffico l’ultimo tratto di via Sant’Andrea che termina con l’innesto sulla Francesca bis e che è percorribile solo in direzione sud. Da lì cominceranno i lavori e una parte del fosso verrà tombato. A quel punto la ditta potrà realizzare la mezza rotatoria che ancora manca e nel corso dell’estate andare completare la rotatoria che accavallerà anche la Francesca Bis, come tutte le rotatorie presenti su quel tracciato.
“Termianti i lavori – spiega il sindaco Giulia Deidda – l’ultimo tratto di via Sant’Andrea verrà chiuso e dallo svincolo si accederà a via dei conciatori, una strada a due sensi di marcia e sicura. Inoltre stiamo valutando anche se chiudere l’accesso alla Francesca bis da via primo maggio, che presenta qualche problema, ma questa decisione, se sarà presa, arriverà in un secondo momento, noi come comune abbiamo già cominciato a confrontarci con i residenti per capire come risolvere il problema”.
Un’opera, lo svincolo di via dei Conciatori sulla Francesca Bis che permetterà a questa parte di Santa Croce si risolvere il problema annoso ovvero l’accesso alla strada principale da questa parte dell’area industriale risolvendo varie questioni e creando uno sbocco diretto dalle industrie alla Francesca bis: questo dovrebbe consentire anche un alleggerimento del traffico interno di tutta l’area.

Gabriele Mori

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.