Don Francesco guida Caritas e centro d’ascolto in Valdegola

Una carità che non è solo materiale ma si allarga alla comprensione e all’accoglienza. In Valdegola arriva la Caritas e ci porta anche un centro d’ascolto. Sotto la guida di don Francesco Ricciarelli, un piccolo gruppo di parrocchiani si è già offerto di fare parte dell’organismo pastorale che ha il compito di animare, coordinare e promuovere la testimonianza della carità con funzione prevalentemente pedagogica.

Amore, misericordia, attenzione agli altri e promozione umana saranno i valori che accompagneranno la nuova realtà parrocchiale il cui primo obiettivo sarà quello di fare un’attenta analisi dei bisogni e delle povertà del territorio. Caritas Valdegola sarà vicina alle famiglie, agli anziani, ai giovani, ai poveri. “Per poter percorrere questa strada – raccontano -, la Caritas parrocchiale si avvarrà di un centro d’ascolto, lo strumento espressione della comunità cristiana che avrà il compito di accogliere, ascoltare, orientare, avviare ad una prima soluzione dei problemi, prendersi carico ed accompagnare le persone che vivono uno stato di disagio, agendo per la dignità di ogni fratello che ne abbia reale bisogno”. Per contattare il centro di ascolto, l’indirizzo e-mail è caritasvaldegola@gmail.com.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.