Quantcast

Fucecchio apre la Buca a cavalli e fantini, anche da Siena

L’apertura della pista è il primo atto ufficiale della nuova presidenza di Nicolò Cannella, salito sul gradino più alto dell’Associazione Palio dopo le dimissioni di Massimo Billi. Per la prima volta, infatti, il Palio di Fucecchio apre la pista per gli allenamenti. Mercoledì 28 marzo dalle 7,30 alle 14 la Buca sarà a disposizione dei fantini e dei proprietari di cavalli che vogliono provare la pista fucecchiese.

L’anello in sabbia rappresenta sicuramente un luogo ideale dove testare i mezzosangue che prenderanno parte alle Corse di Primavera (2 e 29 aprile) e che si candidano anche per correre il Palio del 20 maggio. Anche ad aprile l’impianto sarà aperto: martedì 10 e martedì 17.
“Attendiamo fantini e proprietari da tutta la Toscana, in primis da Siena – commenta l’assessore al palio Daniele Cei -. Nell’occasione il Cda si è preparato per garantire un’organizzazione adeguata. E’ intenzione dell’amministrazione comunale proseguire il percorso intrapreso in questi anni insieme al presidente Billi e dare sempre maggiore visibilità alla nostra manifestazione. Continueremo con le uscite con i costumi storici, con i musici e gli sbandieratori in tante città (Roma, Firenze, Pisa, per ricordarne alcune degli scorsi anni). Quest’anno saremo a Norcia per rinsaldare il legame di amicizia nato a seguito del terremoto che ha colpito l’Umbria e che ha visto il Palio di Fucecchio portare il proprio contributo e la propria solidarietà a questa cittadina. L’altro asse sul quale vogliamo sviluppare il Palio è, invece, quello del potenziamento delle attività legate alla corsa e ai cavalli. Va proprio in questa direzione la decisione di aprire la pista anche per gli allenamenti. Se il riscontro che avremo sarà positivo contiamo di poterla mettere a regime e arrivare a sfruttare l’impianto più possibile durante tutto l’anno. Certo ci sono dei passaggi da fare per istituzionalizzare anche questa iniziativa: occorre trovare la formula giusta, magari con la collaborazione di qualche associazione legata al mondo del Palio”.
“Grazie al lavoro dell’assessore Daniele Cei e al Cda dell’Associazione Palio – aggiunge il sindaco Alessio Spinelli – stiamo stringendo sempre più sinergie con le Contrade e con i loro presidenti e capitani. E’ così, con una collaborazione a 360 gradi, che vogliamo per far crescere sempre di più la nostra manifestazione. Il 2018 si sta caratterizzando come l’anno delle novità: nuovo presidente, nuova commissione veterinaria e adesso anche questa novità dell’apertura della pista”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.