Quantcast

Luce al cimitero, bollettini in ritardo: si paga a maggio

Più informazioni su

La data di pagamento sul bollettino è il 7 aprile. Ovviamente, i bollettini postali che arrivano in questi giorni nelle case dei fucecchiesi risultano già scaduti. Un disguido che non dipendente dall’amministrazione comunale né dalla ditta affidataria, che hanno comunque deciso di accettare pagamenti per tutto il mese di aprile.

“I cittadini di Fucecchio – spiega l’amministrazione – stanno ricevendo in questi giorni avvisi di pagamento per l’illuminazione delle lampade votive dei sette cimiteri comunali in forte ritardo. La data sui bollettini non ha più nessun valore: i bollettini potranno infatti essere pagati fino alla fine del mese di maggio”. Per venire incontro ai disagi della cittadinanza si potrà pagare, oltre che con bollettino postale e con bonifico bancario, anche in uno sportello apposito al piano terra del palazzo comunale aperto tutti i sabati dalle 9 alle 12 e per tre martedì, rispettivamente 24 aprile 8 e 15 maggio dalle 15 alle 18.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.