Teatro Verdi chiuso per restauro, in forma per la stagione

Potrebbe aprire mercoledì 13 giugno, meteo permettendo, il cantiere per i lavori di manutenzione straordinaria del teatro comunale Verdi di Santa Croce sull’Arno. Come anticipato dall’amministrazione comunale a IlCuoioindiretta.it l’intervento ha impegnato 110mila euro di risorse del Comune (Tetto da rifare al Teatro Verdi: lavori per 110mila euro).

Il progetto prevede, infatti, spiega l’amministrazione comunale “il risanamento completo della copertura e la sua impermeabilizzazione, intervento che permetterà di ovviare alle infiltrazioni che nel tempo hanno ammalorato il tetto, rendendo necessario il lavoro. Andremo, inoltre, a risanare l’umidità che si è creata in questi anni nei locali interni, soprattutto nei bagni. La volontà dell’Amministrazione è stata quella di investire nella manutenzione di un immobile che ogni anno vede la presenza di migliaia di utenti: dal pubblico degli spettacoli della stagione di prosa, ai numerosi bambini che godono degli innumerevoli progetti che vengono loro offerti, agli utenti di altra natura che frequentano il nostro Teatro e che contribuiscono a renderlo un contenitore culturale vivo, protagonista della scena teatrale, e culturale in genere, a livello locale e non solo. La storia del nostro Teatro dimostra da sempre l’affezione che i santacrocesi e le passate amministrazioni hanno avuto nei suoi confronti, per la sua bella struttura: piccolo e prezioso esempio di teatro all’italiana. Proprio nel solco di questo percorso non abbiamo esitato a reperire le risorse necessarie per dare nuova vita e respiro a questa struttura che tanto caratterizza il nostro centro storico e la vita dei nostri cittadini. Il progetto dell’intervento è stato realizzato dall’architetto Alberto Pellegrini, nostro concittadino, che ne curerà anche la direzione lavori, mentre i lavori sono stati appaltati alla ditta Colombani Costruzioni di Pisa in seguito ad espletamento di gara. I lavori saranno completati nell’arco dell’estate con l’obiettivo di aprire la nuova stagione con un teatro più sicuro e accogliente”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.