Strada comune verso il Sinodo, in cammino da San Miniato foto

Venerdì 10 agosto i ragazzi delal diocesi di San Miniato arriverano a Pistoia. Quando tutti i giovani della Toscana saranno lì, insieme andranno a Roma per incontrare papa Francesco sabato 11 e domenica 12 agosto, in vista del Sinodo di ottobre.

Una “strada comune”, letteralmente, da fare a piedi per stancarsi e divertirsi, aiutandosi l’uno con l’altro e mettendo a disposizione quel che si ha, per arrivare soddisfatti insieme. Una strada comune, che parte ruscello da ogni diocesi e arriva fiume a inondare il Vaticano e ricordare, a se stessa per prima, che c’è un’altra Chiesa a crescere, pronta a dire: “Eccomi”. “Siamo qui” è la risposta dei giovani alla chiamata del Papa e l’occasione per pregare per i pellegrini perché alla fine pellegrini, in questa vita, lo siamo tutti: in cammino verso un luogo santo, che non per tutti è lo stesso. Circa 200 i ragazzi che sono arrivati a San Miniato dalla diocesi e anche da quelle di Livorno e Belluno Feltre, insieme a un gruppo scout di Lucca e a pellegrini di varia provenienza. E ripartiti verso Pistoia, aspettando l’incontro a Roma. Con loro c’è anche il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca. (E.ven)

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.