Smam, collaborazione Comune-cittadini contro ratti e zanzare

Si sono conclusi lunedì 30 luglio gli incontri pubblici serali di informazione organizzati dall’amministrazione comunale di Santa Maria a Monte con la cittadinanza, in collaborazione con la ditta Salvambiente Servizi srl, finalizzati a sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle corrette procedure da attuare in ambito casalingo per prevenire e contenere il fenomeno delle zanzare e dei ratti. Una campagna di disinfestazione dunque incentrata sulla cooperazione tra Comune e abitanti che ha riscontrato grande partecipazione ed interesse.

In tutto sono stati tre gli incontri, svolti a Ponticelli, Santa Maria a Monte e Cerretti, che hanno visto la partecipazione di moltissimi cittadini, grazie anche alla presenza del biologo David Puccioni, che ha saputo coinvolgere i presenti fornendo utili consigli sui comportamenti e sulle buone prassi da adottare, non solo nei confronti delle zanzare ma anche sulla problematica dei ratti
Complessivamente agli incontri hanno partecipato un centinaio di persone a cui è stato anche consegnato gratuitamente un kit di pasticche antilarvali per uso domestico da impiegarsi nelle aree soggette a ristagno di acqua ferma al fine di uccidere le larve depositate dalle zanzare. Inoltre è stata distribuita una brochure illustrativa con il programma di intervento in atto sul territorio oltre ad una sintesi dei corretti comportamenti per contribuire alla cooperazione con i cittadini e alla prevenzione.
La volontà dell’amministrazione è stata di far passare un messaggio: “I cittadini con il loro comportamento – è il concetto di base – possono contribuire attivamente ad evitare, a partire dalle loro abitazioni, di favorire il proliferarsi delle zanzare e dei ratti. Monitorare caditoie e piscine, evitare il ristagno di acqua nei contenitori in giardino, non utilizzare sottovasi sono solo alcune semplici accortezze da mettere in atto”.
In questa ottica ai tre incontri pubblici si è affiancato un quarto evento di distribuzione dei kit avvenuto nella mattinata del 23 giugno in Comune, che ha visto una grandissima partecipazione di cittadini, oltre ogni aspettativa. La conseguenza di tale successo è stata la distribuzione gratuita complessiva di oltre 570 confezioni di compresse antilarvali a seguito di richieste pervenute da un altrettanto numero di nuclei familiari. Ogni kit è stato corredato da un foglietto illustrativo icon le modalità di impiego per evitare un uso scorretto.
Per i cittadini che ne avessero fatto richiesta all’Urp del palazzo comunale sono ancora disponibili molti kit prenotati, ritirabili gratuitamente. Per qualunque informazione è possibile contattare l’ufficio ambiente al numero 0587.261658.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.