Ticket, interrotto il servizio ‘Sportello Amico’ alle Poste

Dal primo settembre Poste Italiane ha deciso di interrompere su tutto il territorio nazionale il servizio Sportello Amico che prevedeva il pagamento dei ticket negli sportelli postali con la tessera sanitaria. In attesa che Poste Italiane implementi nuove modalità di pagamento ticket con bollettini tracciati sulla piattaforma Pago Pa, la direzione aziendale ha tempestivamente chiesto a Poste la proroga del servizio.
Tale richiesta non è stata accolta e l’Asl Toscana centro ha messo in atto iniziative di comunicazione ai cittadini, inviando a coloro che prenotano visite ed esami una brochure con le modalità alternative di pagamento che garantiscono una corretta tracciabilità, la validità ai fini della detraibilità fiscale, e la chiusura della posizione debitoria.

Si precisa che i bollettini precompilati allegati all’avviso e recapitati alla residenza degli assistiti del territorio fiorentino in questi giorni hanno natura diversa: riguardano i pagamenti delle sanzioni malum per mancata disdetta nei tempi utili ed attengono al recupero crediti; vengono inviati anche per recupero ticket non assolto, e per autocertificazioni mendaci. Questi bollettini riportano i dati del cittadino ed hanno una loro tracciabilità per codice univoco associato alla posizione debitoria, possono essere pagati presso tutti gli Uffici postali senza alcuna difficoltà. I bollettini allegati agli avvisi sono la sola modalità prevista per le posizioni di recupero ticket: le modalità di contestazione e di pagamento vengono riportate sulle lettere inviate.
L’azienda sanitaria sta rafforzando le azioni di informazione rivolte agli operatori dei call center ed Urp ed intensificando l’attività di monitoraggio per il recupero crediti in modo che il cittadino sia correttamente informato sul percorso da seguire.
Si ricorda che le modalità di pagamento ticket previste attualmente nell’ambito fiorentino sono le seguenti: macchine riscuotitrici (punti rossi) nei presidi ospedalieri e territoriali dell’Asl Toscana centro di Firenze con utilizzo di tessera sanitaria o codice fiscale; sportelli bancomat del gruppo Intesa San Paolo e Cassa Risparmio di Firenze utilizzando qualsiasi bancomat; online su www.asf.toscana.it con carta di credito; piattaforma Regionale Iris all’indirizzo https://iris.rete.toscana.it/public con il codice di pagamento Iuv presente nella distinta prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.