Sulla via Francigena, non a piedi: il trekking a cavallo foto

Sulla via Francigena, ma non solo a piedi. Sono sempre di più e sempre più diverse le iniziative di promozione del percorso come prodotto turistico, sostenute per la Regione dagli enti Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana, le quattro aggregazioni di comuni stanno effettuando sull’antico tracciato molteplici iniziative.

Anche l’aggregazione “centro sud”, composta dai comuni di Fucecchio, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, San Miniato, Castelfiorentino, Montaione e Gambassi Terme, sta facendo la propria parte con iniziative come “Trekking a cavallo sulla via Francigena”, un evento che collega idealmente la città di Fucecchio al borgo di Castelnuovo d’Elsa (Castelfiorentino), dove fino al 7 ottobre si svolge la festa “La via Francigena in Valdelsa”.
È stato il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, insieme all’assessore delegato Daniele Cei, a dare il saluto ai 10 pellegrini a cavallo, dell’associazione I Cavalcanti del Padule, che si sono diretti alla volta della Valdelsa, per raggiungere la festa di Castelnuovo. “Negli ultimi mesi – ha dichiarato l’assessore Cei – abbiamo registrato un flusso costante e crescente di pellegrini che attraversano la città a piedi, in bici o a cavallo sul percorso che li porterà a Roma. Il Comune di Fucecchio, in qualità di capofila dell’aggregazione centro sud, ha l’onere e l’onore di mettere in campo tutte quelle iniziative necessarie, oltre che a promuovere il tracciato, anche a mantenerlo in buone condizioni. C’è ancora molto da fare ma grazie al lavoro di tutti i comuni, al supporto delle associazioni e degli enti che si dedicano alla Francigena, i primi risultati si stanno registrando. Questo significa che siamo sulla buona strada e che occorre andare avanti in questa direzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.