Ottobre rosa, Santa Croce sull’Arno per la prevenzione foto

Donne in rosa per sottolineare il valore della prevenzione oncologica e, nello specifico, della prevenzione del tumore al seno. Il sabato mattina in giro per Santa Croce sull’Arno lo ha organizzato l’amministrazione comunale di Santa Croce sull’Arno anche quest’anno aderisce ad Ottobre Rosa, la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno, realizzata in collaborazione con l’Associazione Astro di Empoli e il Centro Donna della Azienda USL Toscana Centro.

Dal 13 al 21 ottobre saranno illuminati di rosa la biblioteca comunale Adrio Puccini e gli arredi urbani di Largo Delio Nazzi, contestualmente sarà distribuito materiale informativo dal personale della Biblioteca Comunale. Sabato 13 ottobre alle 11, intanto, si è svolto un flash mob al mercato cittadino, un’occasione per incontrarsi e coinvolgere tutte le persone in un progetto di informazione e sensibilizzazione sul un problema che colpisce la popolazione femminile, ma che con una prevenzione e un percorso di cura adeguati, registra, ormai, un numero importante di guarigioni. Il gruppo, formato anche dalle donne di Astro e da rappresentanti dell’Amministrazione, rigorosamente in rosa e accompagnato da pezzi musicali di famose cantanti che hanno vissuto l’esperienza della malattia, si è mosso tra i banchi e gli avventori del mercato per distribuire materiale informativo e consegnare a tutte le donne nastri rosa, fiori e poesie perchè il messaggio della campagna è che “Prevenire vuol dire vivere” e che anche un’esperienza traumatica e dolorosa può e deve lasciare spazio alla speranza. L’Amministrazione è da sempre molto sensibile al tema della prevenzione e cura dei tumori femminili ed è infatti impegnata in questo ambito in maniera continuativa: dallo scorso anno ha organizzato e sostiene, in collaborazione con Associazione Astro e il Centro Donna di Empoli un Corso di riabilitazione fisioterapica in acqua alla piscina intercomunale a cui possono partecipare tutte le donne, anche quelle provenienti dai Comuni limitrofi.

Legionella sul Comprensorio, le richieste di Rossi e Scarselli
https://goo.gl/9a8QZh

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.