Quantcast

Vanni: “Acqua dal tetto, alla scuola serve più attenzione” foto

“Le precipitazioni di ieri 29 ottobre hanno messo in seria difficoltà le scuole medie di Santa Maria a Monte, infatti dal tetto è filtrata grande quantità d’acqua, con esattezza nella parte della scuola che guarda il piano adibita a classi della scuola media”. Lo dice Alberto Fausto Vanni de L’Idea per Santa Maria a Monte. 

“La parte che guarda il cimitero – aggiunge -, dove sono stati fatti lavori di manutenzione e di sostituzione della copertura non è filtrata neanche una goccia. Nel pomeriggio di ieri sono intervenuti i vigili del fuoco e la protezione civile per verificare i danni arrecati da questo evento piovoso. Ormai ci dobbiamo convivere con queste turbolenze, quindi occorre programmare interventi e la messa in sicurezza di edifici pubblici con la massima attenzione a tutte le scuole del nostro comune. Capiamo che i bilanci comunali sono e saranno sempre quelli più sacrificati dall’attuale situazione economica, ma la scuola non deve subire tagli per interventi di questo tipo. Il futuro passa dalla scuole e come spesso abbiamo detto, oggi a maggior ragione, la scuola ha la massima precedenza per interventi e attenzione rispetto a tanti interventi pubblici, spesso solo propagandistici. Non desideriamo polemizzare, chi governa Santa Maria a Monte deve intervenire sulle scuole rendendole sicure, ben imbiancate e accoglienti, da qui passa il futuro dei nostri figli e nipoti. Investire nella scuola è segno di una visione concreta del futuro e quello che verrà fatto oggi lo vedremo fra dieci o vent’anni ma sicuramente se investiamo nella scuola il futuro dei nostri giovani sarà più roseo dell’attuale. Santa Maria a Monte paese di Galileo e del Carducci si merita un scuola all’altezza di queste due famiglie che hanno vissuto qui nel nostro paese”. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.