Più caldo alla Banti e interventi per l’antincendio nelle scuole

Avranno delle nuove caldaie e nuovi saranno anche gli infissi. In un progetto da più di un milione e duecento mila euro che la Regione Toscana cofinanzierà. L’intervento è un restyling delle scuole Banti di Santa Croce sull’Arno, finalizzato all’efficientamento energetico e che, nella pratica, prevede di sostituire e riparare tutte le situazioni che causano la dispersione di calore, dalla fonte – cioé la caldaia – fino agli infissi e alle coperture.

Tra le peculiarità della scuola media di Santa Croce, infatti, c’è quella di essere composta da differenti corpi di fabbrica con strutture diverse, con la conseguenza che gli spazi non hanno tutti la stessa temperatura. Un progetto, quello presentato alla Regione per il cofinanziamento, che è già cantierabile, ossia il Comune può subito partire con le convenzioni e le gare necessarie a iniziare gli interventi. Un iter che sarà lungo, ma che da qualche parte doveva iniziare. In realtà è iniziato ancora prima della presentazione del progetto al bando. “Abbiamo investito 30mila euro per un progetto esecutivo cofinanziato in bilancio – ha spiegato la sindaco di Santa Croce Giulia Deidda -. Questa assegnazione è il segno che il lavoro che si fa, a volte non si vede, ma c’è lo stesso. Sono molto contenta. E’ un premio, in qualche modo, al grande lavoro fatto in questi anni non solo in termini di investimento sulle scuole ma anche per la necessaria programmazione. Finalmente si risolveranno i problemi delle scuole medie perché quel clima non è ottimale per i ragazzi. L’efficientamento, d’altra parte, sarà un punto qualificante anche per la prossima campagna elettorale”. 
“Il lavoro di efficientamento – spiega la vicesindaco con delega ai lavori pubblici Elisa Bertelli – è stato puntuale nella progettazione, si è esaminata ogni zona per ottenere una radiazione uniforme di calore, con l’obiettivo di abbassare i costi per il riscaldamento e rendere l’edificio più confortevole”. 
Il cofinanziamento regionale è frutto di un bando per l’efficientamento energetico di edifici pubblici finanziati da fondi comunitari. Dopo i primi 8 milioni che hanno finanziato i primi 17 progetti, la seconda tranche da oltre 13 milioni di euro andrà a finanziare altri 21 progetti scorrendo la graduatoria, compreso quello di Santa Croce.
La Banti, inoltre, è tra le 4 scuole che saranno oggetto dell’adeguamento alle norme sull’antincendio. “In questo caso – continua Bertelli -, siamo all’approvazione dei progetti”. Le migliorie nei 4 istituti interessati, Staffoli compreso, sono finalizzate al raggiungimento dei criteri per certificare le strutture secondo le prescrizioni dei vigili del fuoco. Interventi in genere non troppo invasivi, ma necessari per gli standard di sicurezza richiesti. 

 

Elisa Venturi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.