Quantcast

Mezzo milione ai Cammini toscani, 44mila euro a Fucecchio

Più di 44mila euro saranno destinati alla via Francigena intorno al Cuoio, quella che ha Fucecchio come comune capofila. La Regione Toscana ha infatti approvato una serie di azioni che puntano alla valorizzazione dei Cammini di Toscana. La delibera, che mette a disposizione quasi mezzo milione di euro per il 2018, è stata presentata dall’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo ed è stata approvata dalla giunta regionale. I Cammini interessati sono la Via Francigena toscana, i Cammini di Francesco e la Via Lauretana.

 

La prima azione prevede il supporto ai Comuni capofila delle quattro aggregazioni (Pontremoli, Lucca, Fucecchio e Siena) individuate attraverso la creazione del prodotto turistico omogeneo ‘Via Francigena toscana’ e ai Comuni di Asciano per la Via Lauretana e quello di Arezzo per le Vie di Francesco. L’ammontare complessivo è di circa 280mila euro che verranno utilizzati per attività di promozione e miglioramento delle fruizione degli itinerari da realizzare in collaborazione con Toscana Promozione Turistica, così suddivisi: Via Francigena (Comune di Lucca 47.158 euro, Comune di Pontremoli 47.158, Comune di Fucecchio 44.158, Comune di Siena 49.160), Via Lauretana (Comune di Asciano 44.158) e Vie di Francesco (Comune di Arezzo 48.158).
“La valorizzazione e la promozione dei Cammini toscani – ha detto l’assessore Ciuoffo – è una delle priorità che ci siamo dati e il lavoro condotto in questi anni ha dato frutti davvero importanti. L’aumento costante di viaggiatori e pellegrini lungo tracciati carichi di storia e cultura, impreziositi da un paesaggio unico, è stata la spinta a proseguire un lavoro che merita di essere consolidato. La condivisione di obiettivi con amministrazioni comunali e associazioni è stato un elemento chiave del successo ottenuto. Questo provvedimento rappresenta un ulteriore passaggio verso la creazione di una rete toscana di cammini completamente fruibile, attrezzata e strutturata ed il finanziamento che ne deriva fa seguito all’iniziativa che si è svolta a Spineto gli scorsi 18 e 19 ottobre”.
Il punto di partenza, infatti, è stato la realizzazione dell’iniziativa di Spineto ‘Toscana in Cammino … verso le altre Regioni”. Al centro dei lavori la creazione di una rete interregionale di cammini e la promozione attraverso la creazione di un prodotto turistico complesso. Cinque i cammini interessati: Cammino degli Dei, Cammini di Francesco, Via Matildica e del Volto Santo, Via Lauretana, Via Clodia.
Tra le iniziative da intraprendere ci sono anche workshop e iniziative ad opera dell’Associazione toscana delle Vie Frangicene e Cammini in collaborazione con la Regione. L’obiettivo è far emergere il contributo dell’Associazionismo sui temi della manutenzione, accoglienza, promozione e governance. Contributo messo a disposizione, 13 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.