I burattini conquistano il teatro di S. Croce

Un asino, un cane, un gatto e un gallo e un’amicizia che li salverà dal loro riste destino. Il baule dei sogni andrà in scena domenica (6 gennaio), alle 17, al teatro G.Verdi di Santa Croce sull’Arno. L’ultimo spettacolo della compagnia di burattinai I musicanti di brema, consigliato per un pubblico di bambini, vede sulla scena un attore insieme a pupazzi. Il programma del Baule dei sogni riprende sabato 12 gennaio con Burambò che presenta Secondo Pinocchio. Continuerà sabato 19 gennaio con Buono come il lupo di Giallo mare minimal teatro e si concluderà  sabato 26 gennaio con Cilindro e la spada nella roccia, produzione Gli alcuni.

I quattro animali stanno per essere abbandonati dopo una vita a servizio. Grazie alla loro solidarietà andranno incontro ad un buon destino, riuscendo anche a far scappare tre loschi briganti e a trovare una bella casetta dove trascorrere il resto dei loro giorni. Questa storia invita a non liberarsi troppo frettolasamente di quello che riteniamo già vecchio o superato. L’evento ha il patrocinio della fondazione Toscana Spettacoli, della Regione Toscana, di Minimal giallo mare teatro, Rat e dei Comuni di Santa Croce sull’Arno, Santa Maria a Mone, Castelfranco di Sotto, Montopoli Val d’Arno e San Miniato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.