Schiacciato dal trattore, le indagini sulla morte di Assane foto

La salma di Assane Nokho, l’operaio tragicamente morto ieri 24 gennaio schiacciato da un trattore (Esce di strada e muore sotto al trattore), è a disposizione dell’autorità giudiziaria al dipartimento di medicina legale di Pisa. Ora dovrà essere il magistrato a decidere se restituirla alla famiglia oppure chiedere accertamenti autoptici: l’incarico al medico legale con molta probabilità verrà conferito lunedì prossimo.

Punto fondamentale da chiarire è se la perdita di controllo del trattore sia stata causata da una svista o da un malore. Questo dettaglio in sede giudiziaria potrebbe essere molto pesante, anche perché non è chiaro per quale motivo il 62enne originario del Senegal si trovasse al volante del mezzo agricolo. Allo stesso tempo saranno eseguiti accertamenti tecnici sul trattore per valutare se si possa essere verificato un guasto al mezzo capace di causare l’incidente.
C’è un terzo fronte su cui l’autorità giudiziaria sta ancora facendo accertamenti e verifiche: l’esistenza o meno di rapporto lavorativo tra la vittima e un’azienda del territorio per la quale, secondo una primissima ricostruzione ancora al vaglio, Assane svolgeva alcune mansioni. Intanto la comunità senegalese del Valdarno si è stretta intorno alla numerosa famiglia di Assane, in particolare ha manifestato la sua vicinanza al fratello gemello che vive a Santa Croce sull’Arno. Come spesso avviene in queste circostanze e nonostante la famiglia viva in Italia da molti anni, le pratiche e le questioni alle quali stare dietro sono molte e la comunità senegalese diventa una famiglia più grande, che conforta e si aiuta. In attesa di chiarire le circostanze della morte.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.