Gli artigiani del cinema italiano: i Taviani secondo il Rotary

I fratelli Taviani sono Gli artigiani del cinema italiano secondo il Rotary Club di San Miniato, che così ha voluto chiamare una serata dedicata ai registi originari di San Miniato. Il Club guidato da Giancarlo Giantini, ha voluto dedicare ai maestri Paolo e Vittorio Taviani un omaggio ispirato alla mostra Sacri Silenzi (allestita al Mu.Me e prorogata fino al 10 marzo).

Nell’incontro sono stati ripercorsi “gli aspetti più importanti e profondi di quel pensiero complesso, di poesia, passione ideologica, amore per la natura, che ha attraversato tutta la filmografia dei Taviani e che ha raggiunto il suo culmine ne La notte di San Lorenzo, il capolavoro girato sui colli della loro terra natale. Proprio per questo, ospite della serata, è stato l’attore Giovanni Guidelli, che i Taviani vollero bambino ne Il prato, poco più che ragazzino proprio ne La notte di San Lorenzo e in seguito, nella piena maturità artistica, in Fiorile e Maraviglioso Boccaccio. Guidelli ha raccontato i maestri in un intervento molto intenso, dal primo provino, al clima affascinante e duro dei set, alla ricerca incessante e puntigliosa di verità nascoste che ha fatto del cinema dei Taviani un grido d’amore e libertà rivolto alle giovani generazioni. Ospite della serata anche il regista di fotografia Leonardo Casalini, curatore della mostra e del video che la accompagna attraverso testimonianze, straordinarie musiche e scene dei maggiori successi cinematografici dei registi. Alla serata hanno partecipato la vicesindaco Chiara Rossi e Carlo Baroni, presidente del Centro Taviani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.