Fucecchio mette in fila i sindaci, esposti sulla scalinata foto

All’inaugurazione, oggi 9 marzo, sono intervenuti tanti cittadini e associazioni, oltre a familiari, parenti e amici di chi è stato sindaco a Fucecchio. Sono stati gli interventi di Alberto Malvolti e Francesco Taddei a ripercorrere, attraverso queste figure istituzionali, la storia di Fucecchio dagli anni difficili d’inizio secolo alle guerre mondiali fino ad arrivare alla crescita e allo sviluppo economico degli ultimi decenni.

La galleria fotografica dei sindaci sviluppa sulla scalinata che dall’ingresso porta all’ufficio del sindaco. I quadri con i primi cittadini che sono stati in carica dal 1898 a oggi (Emilio Bassi, Angiolo Cecconi, Lido Morini, Pietro Sollazzi, Ivano Pellegrini, Livio Nieri, Mario Corona, Ferdinando Biondi, Antonio Marrucci, Florio Talini, Claudio Toni) sono stati esposti a completamento del restyling dell’atrio del palazzo comunale che ha visto la creazione di spazi più funzionali e accoglienti per i cittadini ma anche un miglioramento estetico con l’inserimento dei quadri di Arturo Checchi e di uno splendido orcio in terracotta realizzato dall’Unione delle Fornaci della Terracotta di Samminiatello (Montelupo Fiorentino).
“Sono felice – ha detto il sindaco Alessio Spinelli – di aver reso omaggio a chi ha vissuto questi luoghi occupandosi in prima persona dei problemi dei cittadini, per una crescita della nostra città e della qualità di vita dei fucecchiesi. Credo sia stata un’iniziativa che incoraggia principalmente il rispetto delle istituzioni. Rispetto che queste persone hanno sempre dimostrato di avere nello svolgere la propria funzione e che deve essere il filo conduttore della storia e del futuro della nostra bella città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.