Palestra Staffoli, Oliveri: “Messa in sicurezza serve prima”

“Rispondendo in modo politichese, la sindaco Giulia Deidda immagina di avere ragione ma non è così”. Lo dice Vincenzo Oliveri, candidato a consigliere comunale della lista Lambertucci Sindaco sulla questione della palestra di Staffoli di Santa Croce sull’Arno (Palestra Staffoli, Deidda: “Ci sono due problemi distinti”).

“Se non avessi tirato fuori il problema dell’unica palestra comunale esistente a Staffoli – dice Oliveri – che è inagibile, oggi nessuno saprebbe niente. E’ questa la comunicazione? E’ questa la trasparenza? Arriviamo al dunque: prima di tutto bisogna sapere a quale Santo bisogna rivolgersi per ringraziarlo che quando si è staccato ed è caduto un pezzo del controsoffitto non erano presenti bambini o persone. Non si deve aspettare che succeda qualcosa, è stato fatto un sopralluogo per verificare la sicurezza della palestra in precedenza? Quando? Da chi? E’ esistente copia in comune di questo sopralluogo? Sarebbe opportuno che la messa in sicurezza venga fatta prima che i brutti episodi si verifichino. Tutte le volte che succede qualcosa in questo comune, quando vengono pescati con le mani nella marmellata, viene risposto ‘stiamo cercando di comprendere quale sia la causa del problema’. Queste sono le solite scuse. Già quando ci fu il distacco di quasi una parete di mattoni al museo della conceria fu data la solita risposta, a distanza di più di un anno sono riusciti a scoprire il problema e l’eventuale responsabile? Ogni qualvolta succede qualcosa ci dicono ‘faremo le indagini opportune per risalire al colpevole’, mai saputo nulla. Vi ricordate quando il comune perse una causa con la ditta che ci erogava la luce e per colpa di qualcuno ci è toccato pagare le bollette, decine di migliaia di interessi e le spese legali, di chi era la colpa? Ho parlato con personale dell’ufficio tecnico che mi ha riferito che è stata emessa da circa un mese un’ordinanza di inagibilità della palestra, questa ordinanza al momento non si trova, perché? Per quanto riguarda il problema delle infiltrazioni il sindaco dice che un po’, si badi bene un po’, d’acqua penetra dalle finestre. Perché non ci dice dove finisce? Se non nel piano di gioco dove finisce? Il sindaco spera di effettuare tutti questi lavori con fondi regionali e che richiederanno un po’ di tempo per la burocrazia e per avere la garanzia dell’agibilità dell’edificio. Ieri diversi genitori mi raccontavano che sarebbero stati contenti di rivedere la palestra aperta per l’inizio del prossimo anno scolastico, ma dalla risposta dell’Amministrazione sembrerebbe che i tempi siano davvero lunghi. Alla fine ringrazia le società sportive di Staffoli che si sono date da fare per cercare altre sistemazioni per continuare la loro attività. Non è che si sono date da fare, sono state costrette a darsi da fare. Nei suoi post racconta sempre che ha a cuore i bambini, gli scolari ma nella risposta non li rammenta mai come mai? Se all’inizio del nuovo anno scolastico la palestra non sarà di nuovo agibile, gli alunni delle scuole medie ed elementari dove dovranno andare per fare ginnastica? Sono sicuro che i ragazzi ringrazieranno il sindaco che in questi mesi si sta dando tanto da fare spendendo una marea di soldi per fare nuova segnaletica, asfaltare le strade per raccattare dei voti per le prossime elezioni, addirittura promettendo di fare una nuova palestra ma per loro saranno momenti tristi per non poter avere a disposizione una palestra chiusa e sicura per fare sport. Come candidato a consigliere comunale per la lista Lambertucci sindaco invece sono io a dover ringraziare tutti i cittadini che quotidianamente mi fanno le tante segnalazioni del degrado, delle buche, dell’illuminazione, dei parchi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.