Quantcast

Parchi in movimento, la palestra sull’erba a Castelfranco

Un mese di lezioni di yoga e corsi di zumba nei parchi e delle aree verdi di Castelfranco di Sotto. Per il terzo anno torna Parchi in movimento, l’iniziativa che promuove lo sport all’aria aperta attraverso corsi da svolgersi negli spazi pubblici castelfranchesi. Dall’1 al 26 luglio, dal lunedì al venerdì.

Il progetto, promosso e organizzato dal Comune di Castelfranco di Sotto, punta a favorire uno stile di vita sano e sottolineare i benefici che l’attività motoria all’aria aperta ha sull’organismo, soprattutto nei soggetti che di solito svolgono una vita sedentaria. L’iniziativa mira inoltre a promuovere la fruizione delle aree verdi comunali e i legami sociali all’interno della comunità. La partecipazione alle varie attività è aperta a tutti, residenti e non, in forma completamente gratuita. Le attività sportive si svolgeranno nei parchi e giardini pubblici: il parco Galilei su viale 2 giugno a Castelfranco, il giardino accanto alla chiesa di San Lorenzo a Orentano, l’area verde dell’Orto di San Matteo in via Solferino (fuori dalla Sala Danza), il parco di piazza Franceschini a Castelfranco.
Molti di questi spazi sono stati presi in adozione da comitati di residenti e associazioni all’interno del progetto “Castelfranco Bene Comune”. La loro cura è il frutto della partecipazione della comunità nel contribuire al decoro urbano del paese. “Non potevamo saltare un’edizione – spiegano il sindaco Gabriele Toti e il vicesindaco con deleghe a Sport e Ambiente Federico Grossi -. Questo progetto è piaciuto molto alla cittadinanza e il successo è quello di essere riuscito a mettere in movimento persone di ogni età che grazie all’iniziativa hanno socializzato, frequentato i nostri parchi e fatto sport nel modo più salutare. Il progetto rappresenta uno stimolo a stare insieme in modo sano, vivendo lo splendido verde di cui è ricco il nostro paese con attività all’aria aperta coordinate da professionisti del settore. Un’esperienza di benessere e divertimento aperta di tutti, organizzata nelle ore della giornata dove si sta bene fuori, la mattina presto e la sera. Il bene del paese lo si fa vivendolo e questo è un ottimo modo per farlo”.
Per partecipare è necessario presentare apposito modulo di iscrizione da consegnare all’istruttore di un qualunque corso la prima volta che si partecipa.
Al parco Galilei di viale 2 giugno lo yoga all’aria aperta si pratica lunedì e venerdì dalle 8 alle 9, in piazza Franceschini martedì e giovedì alle 19,15-20,15, all’Orto di San Matteo si balla zumba lunedì e mercoledì ore 19,15-20,15 e nel giardino accando alla chiesa di San Lorenzo a Orentano lo yoga all’aria aperta si fa lunedì e mercoledì ore 19,15-20,15.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.