Aldo da 80 anni, buon compleanno Don Backy

“E’ unicamente a voi fan e a nessun altro che debbo l’essere arrivato dove sono. Poco o tanto che sia”. Ogni traguardo si porta dietro una riflessione e oggi 21 agosto, a fare il bilancio dei suoi primi 80 anni è Aldo Caponi di Santa Croce sull’Arno, Don Backy nel resto del mondo.

Una cifra bella e tonda, quella raggiunta oggi dall’artista, che festeggia in famiglia e tra amici una vita piena di ostacoli, certo, ma superati brillantemente. La voglia di giocare e divertisri è quella di un ragazzino. E anche il fisico regge ancora quelle due ore di concerto che il suo lavoro gli richiede ancora. Ma il punto forte è la testa, perché si ricorda le sue quasi 500 canzoni senza bisogno di post it e anche perché ha ben chiare le sue priorità. Tanto che oggi, nel giorno del suo compleanno, più che celebrare se stesso o la sua carriera punta riflettori e applausi sui genitori – i primi a salutarlo quel 21 agosto del 1939 -, la moglie e il figlio. Oltre che sul pubblico, vera linfa vitale. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.