Quantcast

Chiedono offerte per la Festa, “Non abbiamo mandato nessuno”

“Non sono autorizzate né inviate da noi”, quindi state attenti. La raccomandazione è della pro loco di Montopoli Valdarno e arriva dopo che alcuni hanno riferito di aver ricevuto la visita di sedicenti volontari che raccoglievano offerte per la festa medievale. Ogni occasione è buona, per i malviventi, per farsi un po’ di bottino e quindi la raccomandazione è d’obbligo.

E’ vero che “il paese è piccolo” ma è anche vero che qualcuno tanto attivo in pro loco da mettersi a raccogliere soldi porta a porta magari lo si conosce. Negli altri casi è meglio stare attenti e fare una telefonata di conferma. Nel caso specifico non serve: la pro loco non sta raccogliendo offerte e qualora dovesse riceverne “rilascia sempre ricevute timbrate”. L’associazione sta già formalizzando denuncia ai carabinieri: chi fosse stato contattato e potesse indicare elementi utili all’identificazione potrebbe essere molto d’aiuto. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.