Quantcast

Il San Matteo d’Oro al professor Antonio Natali

Consegnato venerdì (20 settembre) il San Matteo d’oro al professor Antonio Natali. L’associazione culturale Arco di Castruccio ha consegnato il riconoscimento nel salone mediceo del convento francescano di San Romano. Natali è una personalità che ha ricoperto e che tutt’ora mantiene ruoli importanti nel campo dell’arte in quanto già direttore del museo degli Uffizi e direttamente protagonista dell’organizzazione del museo dell’Opera del Duomo di Firenze, dunque uno storico di grande levatura, un uomo di vastissima cultura, dotato di una particolare sensibilità umana.

Dopo i saluti di padre Valentino Ghiglia, del presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani e del sindaco di Montopoli Giovanni Capecchi, Marzio Gabbanini, presidente dell’Arco di Castruccio ha sottolineato l’impegno dell’associazione a diffondere una cultura popolare, cioè rivolta a tutti, con proposte di alto livello. Inoltre ha ringraziato il professore per l’attenzione che ha sempre rivolto alle iniziative culturali del territorio, essendo stato più volte presente in prima persona con vivacità, linguaggio chiaro, capace di avvicinare chiunque al mondo dell’arte.
Antonio Guicciardini Salini, presidente onorario dell’associazione, ha tracciato il profilo culturale e professionale del professore, che non solo ha diretto importanti musei, ma ha scritto anche numerosissimi libri sulla pittura e la scultura e ha curato mostre d’arte in tutto il mondo. In particolare ha sottolineato il suo ruolo di amico della provincia, che definisce la parte sana dell’Italia
Il vescovo di San Miniato Monsignor Andrea Migliavacca ha consegnato il premio e ha avuto parole di elogio non solo per il professore ma anche per il lavoro che tutti i componenti dell’Arco di Castruccio svolgono per la promozione delia cultura.
Alla fine il professor Antonio Natali ha presentato una breve relazione sull’importanza di educare all’arte. Un lunghissimo, appassionato applauso ha chiuso la serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.