Quantcast

L’arte di Fucecchio a Vinci: infiorata per Leonardo

Non potevano mancare i mastri infioratori di Fucecchio. Non solo perché Vinci è così vicina, ma anche perché fa parte del consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Città dell’Infiorata. Per celebrare i 500 anni dalla morte del genio di Leonardo, un’infiorata a più mani, per la prima volta, coprirà le vie del centro di Vinci.

Sabato e domenica prossimi, alla celebrazione parteciperanno diversi enti facenti parte dell’associazione: oltre a Fucecchio saranno presenti Bolsena (VT), Noto (SR), Genazzano (RM), Poggio Moiano (RI), Gerano (RM) e Genzano di Roma (RM), ognuno dei quali realizzerà un quadro per celebrare Leonardo. Un programma ricchissimo fin dal sabato mattina quando alle ore 10 è previsto l’arrivo degli infioratori per l’allestimento dei quadri che verrà realizzato nel pomeriggio. Alle 15 l’appuntamento sarà nella Palazzina Uzielli dove si terrà un convegno al quale interverranno il vicesindaco di Vinci Sara Iallorenzi, Guglielmo Sorci, assessore alla valorizzazione dei beni culturali del Comune di Spello, Massimiliano Lucci, assessore alla cultura del Comune di Genazzano, Monica Di Gregorio, direttrice del Museo di Palazzo Doria Pamphili di Valmontone e Alessandro Cefaro, sindaco del Comune di Genazzano.
Domenica, invece, in Piazza del Castello, si terrà la celebrazione vera e propria: alle 11 la cerimonia d’apertura alle presenza dei sindaci di tutti i Comuni partecipanti e del vicesindaco di Vinci, mentre alle 15 prenderà il via il concerto dell’Orchestra Popolare a Colori di Genazzano.
“Ringrazio – ha detto Sara Iallorenzi, vicesindaco con delega alla cultura di Vinci – l’associazione nazionale delle città dell’infiorata, di cui fa parte il Comune di Fucecchio, per aver scelto il Comune di Vinci come location del loro evento. Sarà molto bello vedere in piazza, tra il castello e l’uomo vitruviano, dei quadri fatti con dei fiori che ricorderanno la vita e le creazioni di Leonardo da Vinci. Si sta creando molta attesa e interesse per questa infiorata, dove si realizzeranno delle vere e proprie opere d’arte”.
“Per celebrare Leonardo – spiega Antonella Gorgerino, consigliere comunale con delega all’Infiorata di Fucecchio – porteremo una realtà nazionale come quella dell’Associazione Città dell’Infiorata nel nostro territorio. Negli ultimi anni il ruolo di Fucecchio all’interno dell’associazione ha assunto una rilevanza sempre maggiore entrando a far parte del consiglio direttivo e portando nel nostro Comune l’assemblea di tutti i soci dell’associazione. Quello di Vinci sarà un appuntamento che concorrerà ad aumentare il prestigio del nostro gruppo infioratori”.
“Gli appuntamenti del nostro gruppo infioratori – ha sottolineato Francesco Dei, presidente ella pro loco di Fucecchio – non si fermeranno a Vinci. Mercoledì 3 e giovedì 4 ottobre proseguiremo il nostro viaggio facendo tappa ad Assisi in occasione del dono dell’olio per la lampada votiva dei Comuni che arde sulla tomba di San Francesco. Sarà infatti il gruppo infioratori della Pro Loco di Fucecchio, con la collaborazione dell’Unpli Umbria che, in occasione dell’Infiorata organizzata per celebrare il Patrono d’Italia, realizzerà nella piazza della basilica inferiore di Assisi un quadro dedicato a San Francesco, peraltro nell’anno in cui sarà proprio la Regione Toscana a donare l’olio alla lampada votiva”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.