Cerbaie, senza patente a comprare droga. Trovato coltello

Un giovane uomo che in auto senza patente cercava di comprare della droga. Poi, un 35enne irregolare sul territorio e coltelli come armi. C’è questo tra quanto trovato nel pomeriggio di ieri 17 ottobre dai carabinieri della compagnia di Empoli che, con l’ausilio di un’unità cinofila antidroga del nucleo cinofili di Firenze, hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio nelle aree boschive e sulle vie di comunicazione presenti nelle frazioni di Torre, Pinete, Vedute, Querce e Galleno di Fucecchio.

Con 15 militari e 5 automezzi, i carabinieri hanno accerchiato le frazioni e sottoposto a controllo decine di autovetture con rispettivi occupanti. I controlli eseguiti hanno permesso di fermare e denunciare a Pinete, un giovane 25enne di Altopascio alla guida di un’autovettura senza patente, mai conseguita. Gli accertamenti hanno consentito di rilevare che la violazione era stata reiterata in più circostanze e che il giovane si trovava nelle Cerbaie per cercare di acquistare stupefacente da spacciatori all’interno dei boschi. A Vedute, inoltre, un fucecchiese noto ai carabinieri di 43 anni è stato denunciato per porto d’armi o oggetti atti ad offendere, perché sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza di 22 centimetri, con lama di 10. A Galleno, infine, è stato trovato un 35enne che vive ad Altopascio, privo di qualsiasi titolo a soggiornare nel territorio nazionale.
Un’incursione nella zona boschiva posta tra le frazioni di Galleno e Pinete, luogo frequentato quotidianamente da spacciatori nordafricani, eseguita con l’ausilio determinante dell’unità cinofila con il cane Batman, ha permesso di individuare un giaciglio dove i pusher stazionano durante la loro permanenza nel bosco e rinvenire tre panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di grammi 300, nonché materiale per il confezionamento delle singole dosi, il tutto sequestrato dai carabinieri di Fucecchio.
Questo tipo di servizio sarà periodicamente ripetuto, come ormai avviene da tempo, da parte dei carabinieri di Fucecchio e della Compagnia di Empoli, per cercare di arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno del bosco delle Cerbaie.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.