Media Ponte a Egola, soluzioni per la sicurezza allo studio foto

Con un’interrogazione delle Opposizioni e una raccolta firme dei genitori (Ponte a Egola, firme per una scuola più sicura), torna all’attenzione del consiglio comunale di San Miniato il tema della sicurezza per gli studenti della scuola media Buonarroti di Ponte a Egola.
Ieri sera (4 novembre) il consiglio comunale ha ricordato come tutti i ragazzi, ogni mattina, sono costretti a sostare fuori dalla scuola, sul marciapiede, in attesa che al suono della campanella vengano aperti i cancelli, mettendo così in pericolo la loro sicurezza a causa del passaggio dei veicoli pubblici e privati.

La sintesi della seduta è stata una proposta del capogruppo del Partito Democratico Marco Greco. “Ho proposto – dice – ai capigruppo di tutti i gruppi di lavorare insieme per trovare una soluzione quanto più possibile condivisa e definitiva per mettere in sicureza i ragazzi. Sono felice di poter dire che tutti i capigruppo di maggioranza e opposizione hanno accettato questa idea per poter risolvere il problema in questione. Al momento non posso anticipare nulla, ma in questi giorni queste verranno discusse e valutate assieme agli altri gruppi consiliari le varie possibilità per passare poi al vaglio e all’eventuale approvazione di soluzioni concrete”.
Il sindaco Giglioli e l’assessora Profeti nei giorni scorsi, intanto, hanno avuto un incontro con il preside della scuola e con il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Pisa.
“La sicurezza per i ragazzi – ha commentato Greco – delle nostre scuole deve essere una priorità per il panorama politico sanminiatese e non un tema di divisione”.
Il mese scorso era stata avviata anche una raccolta firme dai genitori degli studenti, da presentare al sindaco Simone Giglioli, per portare l’attenzione del Comune su questo problema, e chiedere delle soluzioni adeguate. I primi risultati, in termini di attenzione dalla politica, stanno arrivando.

Modifica articolo

 
 
 
 
 
ID 151848
 

  • Ponte a Egola ×
  • scuola ×
  • sicurezza ×

Inserisci un tag e premi “return” (enter) per aggiungerlo.

Enrico Pace
 

 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.