Piove in classe durante le lezioni: è un’infiltrazione

Il maltempo di questi giorni non sta mettendo a dura prova solo il sistema dei corsi d’acqua della Toscana ma anche gli edifici pubblici. Nel comprensorio del Cuoio una prima criticità si è verificata questa mattina alla scuola media di Orentano dove ad un certo punto in una terza media durante la lezione la professoressa ha fatto uscire tutti gli alunni dalla classe dove si stava infiltrando l’acqua dal soffitto.

La docente, infatti ha ritenuto opportuno far uscire tutti i ragazzi portarli al piano inferiore dove si trovano le elementari della frazione di Castelfranco di Sotto. Segnalata la cosa alla dirigente scolastica, quest’ultima ha subito informato il Comune di quanto stava accadendo e nel giro di breve tempo alcuni tecnici del municipio con l’assessore alla scuola Ilaria Duranti si sono recati nell’edificio per verificare cosa fosse accaduto al tetto e se vi fossero dei pericoli. Alla fine di un primo sopralluogo, è emerso che il vento e la pioggia degli ultimi giorni avevano spostato alcune tegole del soffitto, aprendo di fatto la strada alle infiltrazioni di acqua piovana che poi ha comunicato a trafilare dal soffitto creando un po’ di gocce che sono cadute nell’aula. I tecnici comunque hanno appurato che l’episodio non ha minimamente minato la stabilità dell’edificio, del tetto e del soffitto.
L’episodio però ha messo in allarme alcun i genitori, quando i figli hanno comunicato loro quanto stava accadendo attraverso i cellulari. Alcune mamme si sono precipitate a scuola per portare via i propri figli, temendo che che vi potessero essere dei pericoli a permanere nella scuola, niente di più falso, ma purtroppo quando si parla di figli si sa, spesso scattano timori e paure irrazionali e aprioristiche, la scuola infatti secondo i riscontri fatti dai tecnici del comune non ha problemi di staticità e non vi sono pericoli per i giovani studenti, tanto che dopo gli accertamenti del caso verso le 11,20 della mattinata le lezioni hanno ripreso il loro regolare svolgimento.
Qualche piccolo problema si è verificato anche alla biblioteca Gronchi di Pontedera dove nella serata un piccola porzione di soffitto si è scollata dalla parte, anche in questo caso non dovrebbero essere emersi problemi di nessun tipo se non un po’ di infiltrazioni di acqua piovana. (g.m.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.