Quantcast

Concerie e ambiente, il Distretto ottiene il rinnovo Emas

Dopo la verifica dello scorso luglio, è arrivata la comunicazione ufficiale: il distretto conciario toscano consegue il rinnovo dell’Eco-management and audit Scheme) per il prossimo triennio, fino al settembre 2022. L’Emas è lo strumento promosso dalla Comunità europea per incentivare l’attuazione di strategie virtuose sotto il profilo ambientale.

Tra i parametri monitorati nel distretto ai fini dell’Emas, ci sono gli investimenti per favorire l’evoluzione eco compatibile di concerie e impianti industriali, le iniziative per agevolare l’approccio responsabile dei cittadini verso il tema ambientale, la realizzazione di infrastrutture da parte dei Comuni per migliorare la vivibilità e razionalizzare i consumi. Il comitato promotore dell’Emas del distretto conciario toscano è composto da: Associazione Conciatori, Consorzio Conciatori di Ponte a Egola e dai Comuni di Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, Fucecchio e San Miniato. A supporto scientifico delle attività del comitato c’è la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.