Easybasket, scuole in festa per la conclusione del progetto foto

Più informazioni su

Non è solo basket. E’ gioco, è amicizia, è regole e anche sport. E, alla fine, è stata anche una festa: 50 classi e 1.200 bambini hanno partecipato alla festa finale del progetto Easybasket, promosso dalla società sportiva Folgore Fucecchio all’interno delle scuole primarie del comune.

Un palazzetto dello sport invaso da bambini, insegnanti e genitori è stato la conclusione di un importante progetto non soltanto sportivo ma anche educativo, progetto che dura ormai da oltre dieci anni. Durante la mattinata si sono alternate le varie classi con gli alunni delle prime che hanno aperto la festa alle 8,30, seguite dalle seconde, le terze e così via fino ai più grandi delle quinte, con cui intorno alle 12,30 si è conclusa la manifestazione.
“Un’iniziativa – per l’assessore allo sport Fabio Gargani – che ci sta molto a cuore per due motivi: in primis per promuovere l’importanza dell’attività fisica in età giovanile, in particolare tra i 6 e gli 11 anni, e con essa combattere la crescente piaga dell’obesità infantile, ed in seconda battuta, ma non meno importante, perché, attraverso il gioco, si avvicinano i bambini ai valori sportivi, di educazione, rispetto, condivisione e accettazione delle regole, che sono poi gli stessi valori che stanno alla base di una civile convivenza”.
“La crescita di questo progetto – aggiunge l’assessore alla scuola Emma Donnini – testimonia la grande qualità degli istruttori di questa bellissima disciplina di squadra. La scuola accoglie chi offre opportunità di crescita ai propri allievi e, quindi, il grazie dell’amministrazione va alla società Folgore che ha messo in piedi un progetto di qualità”. 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.