Porta Aperta per chi Porta, Montopoli in Festa della Toscana

Due settimane di arte e teatro per festeggiare la Toscana. In un percorso che porterà, attraverso un laboratorio attivo con la cittadinanza, alla realizzazione di un murale di Uovo alla Pop e uno spettacolo urbano di Tra i Binari nel giorno dell’inaugurazione dell’opera. Lo annunciano Linda Vanni, vicesindaco del comune di Montopoli in Val d’Arno e Francesco Mugnari direttore artistico di Tra i Binari.

“Grazie – spiegano – alla partecipazione del Comune Montopoli al bando della Regione Toscana in occasione della Festa della Toscana, a marzo avranno luogo due settimane tra arte e teatro. Sono passati due secoli e mezzo dalla promulgazione del codice penale che per la prima volta nel mondo aboliva la pena di morte nel Granducato e ancora oggi la Regione Toscana è conosciuta e riconosciuta sul piano internazionale come una delle più innovative in tema di politiche volte alla protezione e riconoscimento dei diritti civili e di valori fondamentali come civiltà e giustizia che rappresentano un vero e proprio patrimonio culturale per tutti i cittadini toscani e un punto di riferimento per altre istituzioni, enti e organizzazioni su scala internazionale”. 
Il progetto Porta Aperta per chi Porta è cofinanziato dalla Regione Toscana e orgnizzato da Tra i Binari, Uovo alla Pop, Arci Valdarno e Comune. “Il progetto – spiegano – getta le basi affinché di questa riscoperta sia protagonista una nuova comunità, multietnica e multiculturale, che conosca e mantenga vivi comunque i valori fondanti che fanno della nostra Toscana regione particolarmente attenta allo sviluppo sociale in ambito di diritti civili, uguaglianza e rispetto. Se la Toscana è la nostra casa come accettare ed integrare i nuovi cittadini e come far sì che i valori fondanti della Costituzione rimangano tali e vengano a costituire un’idea di cittadinanza? A tal proposito durante le prime due settimane di marzo 2020 sono previste due attività importanti per il comune di Montopoli”: il murale e lo spettacolo. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.