“Chiusura totale delle attività”: ok da Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti

Contatteranno gli associati ma lo stop è su base volontaria

Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti hanno accolto l’appello lanciato dagli undici sindaci dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa che ieri lunedì 9 marzo avevano hanno chiesto ufficialmente alle associazioni di categoria di area di “avviare da subito la chiusura totale delle attività per almeno una settimana”.

Proprio oggi sono state raccolte le adesioni delle quattro associazioni: tutte inviteranno i propri associati a stare chiusi e sospendere le proprie attività al pubblico da oggi al prossimo martedì 17 marzo con l’obiettivo di contribuire così al contagio del Covid 19 fra la popolazione.

L’invito delle associazioni di autosospensione temporanea è rivolto ai soci dell’Empolese Valdelsa ed è accompagnato anche da una richiesta di sensibilizzazione alle istituzioni nazionali verso il mondo del commercio e del’artigianato. Il messaggio lanciato è su base volontario e si affianca alla richiesta di impegno rivolta al Governo per garantire un aiuto alle attività produttive che entreranno in difficoltà in questo momento di emergenza nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.