D’Anteo al dipartimento nazionale della disabilità di Fratelli d’Italia

Da responsabile per la Toscana a vicecoordinatore nazionale

Il responsabile della Toscana del dipartimento della disabilità Alessandro D’Anteo è stato nominato vicecoordinatore nazionale del dipartimento disabilità di Fratelli d’Italia. La nomina è il frutto del suo continuo impegno sia a livello comunale che regionale.

E da ora anche a livello nazionale. “E’ una grande soddisfazione questo incarico, non me lo aspettavo – dichiara D’Anteo -. E’ il risultato di un bel lavoro di gruppo da sempre sensibile alle tematiche della disabilità, concetto che va oltre il significato più stretto del termine e del dato patologico”. Grande soddisfazione per la nomina di Alessandro D’Anteo è espressa anche da Giorgio Vannozzi, coordinatore provinciale di FdI: “Il partito ha sempre riservato la massima attenzione al tema della disabilità, tant’è che a Pisa abbiamo voluto un assessorato specifico che si occupasse esclusivamente dell’argomento, oggi portato avanti con eccellenti risultati dall’assessore Sandra Munno, sempre disponibile ad intervenire laddove se ne presenti la necessità.

Anche a Santa Croce sull’Arno, con la consigliera comunale Benedetta Cicala abbiamo voluto dare molta importanza ai diritti delle persone disabili”. Si dice felice della nomina anche Rachele Compare, coordinatrice comunale di FdI, la quale ritiene “questo risultato, un risultato importante che viene da lontano ed è il frutto indiscusso del lavoro del gruppo pisano di Fratelli d’Italia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.